Posts Tagged livello successivo

Abiura di me – Caparezza

Da: Le Dimensioni del mio Caos – Caparezza

Se pensi che possa cambiare il mondo ti sbagli alla grande,
è già tanto se mi cambio le mutande.
Voglio solo darti un’emicrania lancinante
fino a che non salti nel vuoto come uno stuntman.
Pensavi che sparassi palle?
Bravo! Io sono il drago di Puzzle Bubble.
Come Crash mi piace rompere le scatole,
ma rischio le mazzate che nemmeno Double Dragon.
Sarà per questo che c’è sempre qualche blogger
che mi investirebbe come a Frogger;
gli bucherò le gomme e bye-bye,
al limite può farmi una Sega Megadrive.
Non mi vedrai salvare un solo lemming,
né stare qui a fare la muffa come Fleming.
Non darmi Grammy né premi da star
ma giocati il tuo penny e premi “Start”.

Ritornello:
Io voglio passare ad un livello successivo,
voglio dare vita a ciò che scrivo.
Sono paranoico ed ossessivo
fino all’abiura di me.
Vado ad un livello successivo
dove dare vita a ciò che scrivo.
Sono paranoico ed ossessivo
fino all’abiura di me.

Io faccio politica pure quando respiro,
mica scrivo musica giocando a Guitar Hero:
questi argomenti mi fanno sentire vivo
in mezzo a troppi zombi da Resident Evil.
Macché divo, mi chiudo a riccio più di Sonic,
fino a che non perdo l’armatura come a Ghost’n'Goblins.
Mi metto a nudo io,
non mi nascondo come Snake in Metal Gear Solid.
Ho 500 Amighe, intesi?
Faccio canzoni, mica catechesi!
Prendo soldi con il pugno alzato come Super Mario,
ma non li ho mai spesi per farmi le righe come a Tetris.
La scena rap è controversa,
sfuggo con un salto da Prince of Persia.
Io non gioco le Olimpiadi Konami,
se stacco le mani l’agitazione mi resta.

(Ritornello)
Abiura di me (x3) di me, di me…
Abiura di me (x3) di me, di me…

Io non vengo dalla strada sono troppo nerd,
non sposo quella causa, ho troppi flirt.
Vivo tra gente che col Red Alert
passa la vita sui cubi come Q Bert.
Ho visto pazzi, e rievocare vecchi fantasmi
come Pac Man e Dan Aykroyd;
ho visto duri che risolvono problemi alzando muri che abbattono,
come ho fatto in Arkanoid.
Nemmeno Freud saprebbe spiegarmi
perchè la notte sogno di aumentare le armi,
perché la terra mi pare talmente maligna
che in confronto Silent Hill assomiglia a Topolinia.
Io devo scrivere perché sennò sclero,
non mi interessa che tu condivida il mio pensiero.
Non cammino sulle nubi come Wonder Boy.
Mi credi il messia? Sono problemi tuoi!

(Ritornello)
Abiura di me (x3) di me, di me…
Abiura di me (x3) di me, di me…

…………………………….. tutto questo per chi ha orecchie per intendere……………………………..
… e si comincia! :)

, ,

Nessun commento

Informazioni

www.livellosuccessivo.it

Blog nato nel Marzo del 2009, grazie alla collaborazione di baldi giovani che vogliono fare sentire le loro grida disperate sul web.

Purtroppo l’informazione italiana è strumentalizzata dai politici (uno in particolare… chi sa di chi sto parlando?)… e questo ci rende un popolo di ignoranti!!!
Le televisioni italiane ci dicono solo quello che vogliono dirci, ci indottrinano… non daranno mai vere informazioni, saranno sempre di parte!!! Tutte le televisioni pubbliche…

LA7 sembra una delle meno peggio…
Rete4 è abusiva da una vita e noi (si, proprio noi con le nostre tasse… contenti?) dovremmo pagare oltre 350.000 Euro al giorno retroattivamente dal 1° Gennaio 2006 (fanno 130.000.000 di Euro l’anno se volete farvi quattro conti), quando la Corte di Giustizia Europea si sarà stufata e farà il culo a questa rete… rete insulsa quanto l’attuale direttore del TG4, Emilio Fede. Ma presto parleremo di lui… ne ha combinate… UHH, se ne ha combinate!!!
Ma torniamo a noi… la RAI chiede ancora un Canone, che non ha motivo di esistere… io mi sento un italiano non rappresentato e le reti RAI, salvando i documentari che a me piacciono molto e qualche raro programma, mi fanno schifo… ho capito che il canone RAI è praticamente la tassa di possesso per la televisione… ma è venuto fuori adesso che anche se si è senza televisione, basta avere un monitor, un PC, un videotelefono o addirittura un citofono per essere nella lista di chi deve pagare il canone RAI! E’ assurdo… una schifezza… per delle reti pubbliche, asservite al bene dei politici… e meno male che sono reti pubbliche…
Ed infine arriviamo a Mediaset… di Rete 4 abbiamo già parlato… vogliamo sprecare una parola per Canale 5 e Italia 1? Io purtroppo le trovo reti spazzatura… mi fanno ridere i simpson e qualche telefilm… i bei film stanno diventando rarissimi.. i telegiornali sono insulsi.. le reti sono impregnate della Maria De Filippi (che odio con tutto me stesso!!!), suo marito Maurizio Costanzo (lo sapevate, vero, che anche lui assieme al nostro beneamato PierSilvio Berlusconi era membro della P2?) e di reality show, atti ad anestetizzare l’italiota medio. Ma non vi rendete conto che sono programmi spazzatura? Schifezze al cubo?

… che rabbia…

Sto scrivendo le prime informazioni di questo blog e già mi sto lasciando prendere dalla voglia di scrivere e urlare al pianeta quanto schifo sta facendo l’Italia…

Italiani, è ora che ci riprendiamo il nostro paese… se sei forte di cuore e vuoi svegliarti da questo coma (è un coma reversibile… anchio come gli altri che scrivono su questo blog ci siamo svegliati!) prendi la pillola rossa che offre questo blog e diventa uno di noi… insieme possiamo salvare questo paese in degrado dagli anziani che ci governano!

Ti dirò di più… uno dei nostri scrittori si è svegliato dopo uno spettacolo di Beppe Grillo… è andato a controllare sul web un tot di cose che lo avevano sconvolto… ed ora è consapevole…
Io stesso, dopo aver sentito parlare sempre di P2, ma senza essere realmente conscio di cos’era (dannata informazione malata), mi sono informato a riguardo… e pian pianino, mentre leggevo ed ero preso da una serie di brividi di ribrezzo su per la schiena, sono arrivato a una famosa intervista di Gelli… L’intervista che ho letto è stata per me la pillola rossa… e ora sono incazzato!!! Preso per il culo tutto sto tempo… mi battevo per ideali che non erano i miei, ma dei miei governanti… io li credevo miei!!! Ci credevo! E li sostenevo con fermezza…
Mi è crollato tutto addosso… non è niente vero… o solo in parte

, ,

Nessun commento